«
»
Giunta delle elezioni e delle immunita' parlamentari

Giunta delle elezioni e delle immunita' parlamentari - Seduta n. 22

Martedì 19 Febbraio 2019

(13,45 -
15,55)
Sospensioni:
La seduta, sospesa alle ore 14, è stata ripresa alle ore 14.15.
    • Autorizzazioni a procedere ai sensi dell'articolo 96 della Costituzione

      Domanda di autorizzazione a procedere in giudizio ai sensi dell'articolo 96 della Costituzione nei confronti del senatore Matteo Salvini nella sua qualità di Ministro dell'interno pro tempore, per i reati di cui all'articolo 605, commi primo, secondo, numero 2, e terzo, del codice penale (sequestro di persona aggravato)

      Annunciata in Assemblea il 23 gennaio 2019

      Relatore:

      Presidente GASPARRI

      Trattazione:

      Seguito e conclusione dell'esame

  • Comunicato

    AUTORIZZAZIONI A PROCEDERE AI SENSI DELL'ARTICOLO 96 DELLA COSTITUZIONE

    La Giunta ha proseguito l'esame della domanda di autorizzazione a procedere in giudizio ai sensi dell'articolo 96 della Costituzione nei confronti del senatore Matteo Salvini nella sua qualità di Ministro dell'interno pro tempore (Doc. IV-bis, n. 1). Il Presidente relatore Gasparri, dopo aver svolto in sede di replica ulteriori argomentazioni, ha ribadito la propria proposta all'Assemblea di deliberare il diniego dell'autorizzazione a procedere nei confronti del senatore Matteo Salvini, Ministro dell'interno pro tempore. Su richiesta del senatore Giarrusso, la seduta è stata sospesa. Alla ripresa, sono intervenuti in dichiarazione di voto i senatori Grasso, De Falco, Durnwalder, Balboni, Bonifazi, Pillon, Malan e Giarrusso. La Giunta, a maggioranza, ha approvato la proposta, formulata dal Presidente in qualità di relatore, volta al diniego dell'autorizzazione a procedere nei confronti del senatore Matteo Salvini, Ministro dell'interno pro tempore, e l'ha altresì incaricato di redigere la relazione per l'Assemblea.

    FINE PAGINA

    vai a inizio pagina