• La proposta di modificazione del Regolamento, d'iniziativa della Giunta per il Regolamento, Riforma del Regolamento del Senato a seguito della revisione costituzionale concernente la riduzione del numero dei parlamentari (Doc. II, n. 12), è all'ordine del giorno dell'Assemblea giovedì 7 luglio alle 9,30.

     

  • Mercoledì 6 luglio, l'Assemblea ha approvato, a conclusione dell'esame di mozioni sul Piano oncologico nazionale, un ordine del giorno unitario e, in merito alla candidatura italiana per la sede dell'Autorità antiriciclaggio, cinque diverse mozioni. Martedì 5 luglio sono state definite ratifiche di accordi internazionali, tra i quali è stato approvato in via definitiva il cd. Trattato del Quirinale (A.S. 2632), e sono state approvate mozioni e un ordine del giorno sulla salvaguardia dell'apicoltura.

  • La Commissione Lavori pubblici è impegnata con l'esame del ddl n. 2646, di conversione del decreto-legge n. 68, recante disposizioni urgenti per la sicurezza e lo sviluppo delle infrastrutture, dei trasporti e della mobilità sostenibile, nonché in materia di grandi eventi e per la funzionalità del MIMS, avviato il 21 giugno con le relazioni dei senatori Santillo e Paroli. Il termine per presentare emendamenti e ordini del giorno è scaduto il 5 luglio.

  • La Commissione Finanze è impegnata con l'esame, avviato, martedì 5 luglio, del ddl n. 2651, di delega al Governo per la riforma fiscale, approvato dalla Camera. Sul provvedimento ha riferito alla Commissione la senatrice Toffanin.

  • In Commissione Industria, martedì 5 luglio, il sen. Girotto ha illustrato il ddl collegato alla legge di bilancio n. 2631, recante modifiche al codice della proprietà industriale, di cui al decreto legislativo 10 febbraio  2005, n. 30, sul quale si è convenuto di svolgere un ciclo di audizioni.

  • Giovedì 7 luglio alle 8,30, nelle Commissioni congiunte Esteri e Politiche UE di Senato e Camera si svolgono le comunicazioni del Governo sugli esiti del Consiglio europeo del 23 e 24 giugno 2022; allo stesso orario, la Commissione Vigilanza RAI ha in agenda l'audizione del Ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti.

  • I Palazzi del Senato sono visitabili virtualmente su smartphone, tablet e PC mediante la funzione di tour automatico. E' possibile così scoprire l'Aula e le sale di rappresentanza dei Palazzi Madama, Giustiniani, Carpegna e Minerva, leggendo o ascoltando, anche in inglese, la descrizione storico-artistica degli ambienti più significativi.

  • Con le due collane editoriali - Biblioteca Europa e Biblioteca Italia - il Senato rende accessibili a tutti documenti e ricerche di primaria importanza per la conoscenza della storia europea e italiana. I testi sono scaricabili gratuitamente attraverso il sito istituzionale e tramite le piattaforme digitali più diffuse. La tradizionale versione cartacea è disponibile presso la libreria Senato al costo di stampa.