• Oggi, 5 luglio, alle 16,30, sono all'ordine del giorno ratifiche di accordi internazionali e la mozione n. 351 sull'apicoltura. Il 7 luglio inizia l'esame della riforma del Regolamento connessa alla riduzione del numero dei parlamentari (Doc. II, n. 12). Dal 12 al 14 luglio sarà esaminato il decreto-legge aiuti, energia e investimenti, ora all'esame della Camera.

  • La proposta di modificazione del Regolamento, d'iniziativa della Giunta per il Regolamento, Riforma del Regolamento del Senato a seguito della revisione costituzionale concernente la riduzione del numero dei parlamentari (Doc. II, n. 12), sarà discussa dall'Assemblea a partire da giovedì 7 luglio.

     

  • La Commissione Lavori pubblici è impegnata con l'esame del ddl n. 2646, di conversione del decreto-legge n. 68, recante disposizioni urgenti per la sicurezza e lo sviluppo delle infrastrutture, dei trasporti e della mobilità sostenibile, nonché in materia di grandi eventi e per la funzionalità del MIMS, avviato il 21 giugno con le relazioni dei senatori Santillo e Paroli. Il termine per presentare emendamenti e ordini del giorno scade il 5 luglio, alle 19.

  • La Commissione Finanze avvia oggi, 5 luglio, l'esame del ddl n. 2651 di delega al Governo per la riforma fiscale, approvato dalla Camera. Riferisce alla Commissione la senatrice Toffanin.

  • Giovedì 7 luglio alle 8,30, nelle Commissioni congiunte Esteri e Politiche UE di Senato e Camera si svolgono le comunicazioni del Governo sugli esiti del Consiglio europeo del 23 e 24 giugno 2022; allo stesso orario, la Commissione Vigilanza RAI ha in agenda l'audizione del Ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti.

  • I Palazzi del Senato sono visitabili virtualmente su smartphone, tablet e PC mediante la funzione di tour automatico. E' possibile così scoprire l'Aula e le sale di rappresentanza dei Palazzi Madama, Giustiniani, Carpegna e Minerva, leggendo o ascoltando, anche in inglese, la descrizione storico-artistica degli ambienti più significativi.

  • Con le due collane editoriali - Biblioteca Europa e Biblioteca Italia - il Senato rende accessibili a tutti documenti e ricerche di primaria importanza per la conoscenza della storia europea e italiana. I testi sono scaricabili gratuitamente attraverso il sito istituzionale e tramite le piattaforme digitali più diffuse. La tradizionale versione cartacea è disponibile presso la libreria Senato al costo di stampa.