«
»
Pubblicazioni del Senato - Novità editoriali

2017

La Costituzione italiana e Palazzo Giustiniani

Roma, Senato della Repubblica, 2017 - Biblioteca Italia
La Costituzione italiana e Palazzo Giustiniani

La Costituzione italiana venne promulgata il 27 dicembre 1947 a Palazzo Giustiniani. Oggi sede di rappresentanza del Presidente del Senato, Palazzo Giustiniani fu scelto da Enrico De Nicola come sede provvisoria del Capo dello Stato nel periodo che va dal referendum tra Monarchia e Repubblica del 2 giugno 1946 alla promulgazione della Carta costituzionale.

Con questo volume, si vuole "far incontrare" il testo vigente della Costituzione repubblicana, il testo originale (copia anastatica in allegato al volume), con la descrizione del luogo che ha visto nascere la nostra Legge fondamentale.

PDF (83,6 MB)

Costituzione della Repubblica italiana. Copia del documento firmato a Palazzo Giustiniani il 27 dicembre 1947

Roma, Senato della Repubblica, 2017 - Biblioteca Italia
Costituzione della Repubblica italiana. Copia del documento firmato a Palazzo Giustiniani il 27 dicembre 1947

La cerimonia di promulgazione della Costituzione, in sintonia con l'austerità del Presidente De Nicola, viene così descritta da un cinegiornale dell'Istituto Luce:

Sono le ore 17 quando il Presidente della Repubblica prende posto al tavolo della firma. Due calamai, quattro penne da ufficio rievocano la frugalità tra cui sono nate tutte le grandi carte democratiche a cominciare dalla settecentesca e americana Dichiarazione dei diritti. «L'ho letta attentamente! Possiamo firmare con sicura coscienza» ha detto poco prima De Nicola a De Gasperi.

PDF (1,87 MB)

Costituzione italiana. Testo vigente

Roma, Senato della Repubblica, 2017 - Biblioteca Italia
Costituzione italiana. Testo vigente

La nostra Carta costituzionale, pubblicata nell'edizione straordinaria della Gazzetta Ufficiale n. 298 del 27 dicembre 1947, è stata più volte modificata attraverso lo strumento della legge costituzionale.

Il volume presenta la Costituzione della Repubblica italiana nel testo vigente, aggiornato alla legge costituzionale 20 aprile 2012, n. 1 (G.U. n. 95 del 23 aprile 2012).

PDF verde (847 KB) PDF bianca (825 KB) PDF rossa (844 KB)

La bandiera della Repubblica Italiana. Storia del Tricolore

Roma, Senato della Repubblica, 2017 - Biblioteca Italia
La bandiera della Repubblica Italiana. Storia del Tricolore

L'opuscolo - destinato essenzialmente ai ragazzi e realizzato dal Senato in occasione della festa del 2 giugno - presenta in maniera sintetica i momenti salienti della storia della nostra bandiera.

PDF (4,43 MB) EPUB (1,25 MB) MOBI (1,03 MB)

Bandiere d'Europa

Roma, Senato della Repubblica, 2017 - Biblioteca Europa
Bandiere d'Europa

L'opuscolo presenta le notizie essenziali sulle bandiere dell'Unione Europea e dei suoi ventotto Stati membri, accompagnate da una scheda informativa su ciascun Paese con la storia della bandiera come simbolo nazionale.

La pubblicazione, realizzata in occasione della Festa dell'Europa (9 maggio), si inserisce nell'ambito delle iniziative per il 60° anniversario dei Trattati di Roma ed è destinata essenzialmente ai ragazzi che vengono a visitare il Senato, perché possano conoscere e apprezzare un aspetto della pluralità delle realtà nazionali che animano il progetto dell'Unione europea.

PDF (4,8 MB) EPUB (2,6 MB ) MOBI (1,44 MB)

L'Europa in Senato. Conferenza straordinaria dei Presidenti dei Parlamenti dell'Unione europea, 17 marzo 2017

Roma, Senato della Repubblica, 2017 - Biblioteca Europa
L'Europa in Senato. Conferenza straordinaria dei Presidenti dei Parlamenti dell'Unione europea, 17 marzo 2017

L'Europa in Senato contiene i discorsi pronunciati nell'Aula del Senato in occasione della Conferenza straordinaria dei Presidenti dei Parlamenti dell'Unione europea del 17 marzo 2017, tratti dal Resoconto stenografico.

«Multilateralismo, solidarietà, diplomazia e pluralismo sono i fondamenti del metodo che ci ha condotto fin qui, l'unico che ci porterà avanti. L'Europa ha una responsabilità che eccede i suoi confini. Noi tutti insieme abbiamo segnato nella storia universale nuovi e inimmaginabili parametri di civiltà nelle relazioni politiche, nella stabilità sociale e nella promozione dei diritti e dello Stato di diritto, ma la modernità pone nuove sfide e impone di trovare altre e sempre più elevate risposte».

(dall'Indirizzo di Saluto del Presidente del Senato)

PDF (1,43 MB) EPUB (1,85 MB) MOBI (1,39 MB)

Musica e speranza. Concerti 2008-2012 in Aula Paolo VI

Roma, Senato della Repubblica, 2017 - Biblioteca Italia
Musica e speranza. Concerti 2008-2012 in Aula Paolo VI

Dal 2008 al 2012, ogni anno, nella ricorrenza dell'inizio del Pontificato di Papa Benedetto XVI, il Presidente della Repubblica Italiana, Giorgio Napolitano, conoscendone la sensibilità musicale e culturale, ha offerto in suo onore un concerto di musica classica nell'Aula Paolo VI in Vaticano. In occasione del novantesimo compleanno del Papa Emerito, si raccolgono qui i programmi eseguiti di volta in volta e gli interventi pronunciati dal Presidente Napolitano e dal Pontefice Benedetto XVI.

PDF (3,18 MB) EPUB (1,13 MB) MOBI (147 KB)

Origine e sviluppo del cosiddetto caso Stamina. Documento conclusivo con cd di testi allegato

Roma, Senato della Repubblica, 2017 - Indagini conoscitive n. 41
Origine e sviluppo del cosiddetto caso Stamina. Documento conclusivo con cd di testi allegato

Nel volume sono presentati i risultati dell'indagine conoscitiva che ha aperto i lavori della Commissione igiene e sanità del Senato nella XVII legislatura, «volta a ricercare le origini del caso Stamina e, sulla base della ricostruzione degli avvenimenti, a indicare proposte e provvedimenti utili perché ciò che è accaduto non accada più. [...] Una storia, quella di Stamina, che ha messo in discussione la concezione delle cosiddette cure compassionevoli, il rapporto fra scienza e salute, fra scienza e diritto, fra scienza ed etica, fra scienza e norma, e che impone al legislatore l'obbligo di deliberare in modo informato e alla comunità scientifica una nuova apertura alla divulgazione»

(dalla Presentazione della senatrice Emilia Grazia De Biasi, Presidente della 12a Commissione del Senato)

PDF (1,21 MB)

Libri che hanno fatto l'Europa. Governo dell'economia e democrazia dal XV al XX secolo / Books that made Europe. Economic Governance and Democracy from 15th to 20th Century

Roma, Senato della Repubblica, 2017 - Biblioteca Europa
Libri che hanno fatto l'Europa. Governo dell'economia e democrazia dal XV al XX secolo / Books that made Europe. Economic Governance and Democracy from 15th to 20th Century

«A sessant'anni di distanza [dalla firma, a Roma, dei Trattati costitutivi della Comunità Economica Europea (CEE) e della Comunità Europea dell'Energia Atomica (Euratom)], il Senato della Repubblica ha voluto ospitare la mostra Libri che hanno fatto l'Europa. Governo dell'economia e democrazia dal XV al XX secolo, sia per celebrare l'evento sia per auspicare che il cammino verso un'Europa federata prosegua nonostante le difficoltà e gli ostacoli. La mostra intende, in particolare, sottolineare l'importanza, talora sottovalutata, dell'introduzione della stampa a caratteri mobili nella diffusione delle idee che hanno favorito la costituzione dell'Unione europea. Le 140 opere esposte, fra cui taluni testi fondativi della nostra civiltà, vanno significativamente dalla seconda edizione del De Civitate Dei di Agostino d'Ippona [...] fino al documento Per un'Europa libera e unita. Progetto d'un manifesto, poi noto come Manifesto di Ventotene, redatto da Altiero Spinelli ed Ernesto Rossi nel confino di Ventotene e dato clandestinamente alle stampe nel 1944. Come si evince dal titolo, il tema dell'unità europea viene affrontato sotto una doppia angolazione, quella economica e quella politica, con particolare riferimento all'affermazione della democrazia nel continente. [...] Libri che hanno ispirato e fatto l'Europa, libri che sono il segno tangibile di un'identità arricchita, "una e multanime", forte nel pensiero e nell'idea di riscoprirsi "unita nella diversità.

Dalla Presentazione del Presidente del Senato Pietro Grasso

PDF (8,32 MB)

Trattato sull'Unione europea. Trattato sul funzionamento dell'Unione europea

Roma, Senato della Repubblica, 2017 - Biblioteca Europa
Trattato sull'Unione europea. Trattato sul funzionamento dell'Unione europea

La presente pubblicazione contiene le versioni consolidate del Trattato sull'Unione europea e del Trattato sul funzionamento dell'Unione europea, così come modificati dal Trattato di Lisbona, insieme ai relativi protocolli e allegati e alle dichiarazioni allegate all'atto finale della Conferenza intergovernativa che ha adottato il Trattato di Lisbona. Contiene, inoltre, la Carta dei diritti fondamentali dell'Unione europea, che ha un'efficacia giuridica equiparata a quella dei Trattati. Nella presentazione il Presidente del Senato Pietro Grasso sottolinea come «L'intrinseca costituzionalità dei Trattati delinea lo spazio di libertà, sicurezza e giustizia dove si fonda una Comunità coesa e solidale, nella prospettiva di pace, stabilità e prosperità».

PDF (7,69 MB) EPUB (1,05 MB) MOBI (1,52 MB)

Diritti dell'uomo e del cittadino

Roma, Senato della Repubblica, 2017 - Biblioteca Europa
Diritti dell'uomo e del cittadino

«La Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo del 1948, la Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell'uomo e delle libertà fondamentali del 1950, la Carta dei diritti fondamentali dell'Unione europea che con il Trattato di Lisbona dal 1° dicembre 2009 ha assunto lo stesso valore giuridico dei Trattati, indicano la prospettiva di un diritto non più concepito come "piramide", ma come "rete", secondo un'immagine divenuta ormai classica. La rete dei diritti fondamentali dà a ciascuno la dignità di persona, non lascia nessuno naufrago del proprio destino, mantiene viva la speranza della pace, della libertà, dell'eguaglianza.

I diritti umani sono pertanto un limite sia all'autorità degli Stati, sia alla libertà incondizionata dei singoli; rappresentano il paradigma e la cartina di tornasole della stessa giuridicità degli ordinamenti. Non c'è legge, né diritto, né giustizia senza il pieno riconoscimento dei diritti e l'effettiva possibilità di realizzarli».

Dalla Presentazione del Presidente del Senato Pietro Grasso

PDF (6,68 MB) MOBI (473 KB) EPUB (758 KB)

Europa. Dal mito al voto. Louise Weiss, Simone Veil. Discorsi, Discours, Speeches

Roma, Senato della Repubblica, 2017 - Biblioteca Europa
Europa. Dal mito al voto. Louise Weiss, Simone Veil. Discorsi, Discours, Speeches

Il volume raccoglie i discorsi - in italiano, francese e inglese - pronunciati da Louise Weiss e Simone Veil il 17 e il 18 luglio 1979 davanti al primo Parlamento europeo eletto a suffragio universale e diretto.

«Entrambe vedevano in un'Europa sovranazionale l'unica possibilità di coesistenza pacifica tra paesi che si erano sempre combattuti, fino ad arrivare alla barbarie novecentesca dell'Olocausto. [...] È come se questi due discorsi ci raccontassero il passaggio dell'Europa dal mito al voto, dal sogno alla realtà».

Dalla Presentazione del Presidente del Senato Pietro Grasso

PDF (5,59 MB) EPUB (1.38 MB) MOBI (558 KB)

Per un'Europa libera e unita. Il Manifesto di Ventotene. Le Manifeste de Ventotene. The Ventotene Manifesto

Roma, Senato della Repubblica, 2017 - Biblioteca Europa
Per un'Europa libera e unita. Il Manifesto di Ventotene. Le Manifeste de Ventotene. The Ventotene Manifesto

La presente pubblicazione propone il testo di Per un'Europa libera e unita in lingua italiana, francese e inglese, con la presentazione del Presidente del Senato Pietro Grasso. Il Manifesto di Ventotene «redatto nel 1941 da Altiero Spinelli e Ernesto Rossi mentre si trovavano al confino come oppositori del regime fascista, è ancora oggi un testo di straordinaria, pulsante attualità. La costruzione europea in questi difficili giorni si trova a un punto di svolta, è sotto assedio. Deve fronteggiare questioni epocali: la crisi economica, le migrazioni, la criminalità organizzata, l'instabilità geopolitica ai nostri confini determinata da conflitti, terrorismo, povertà [...] Io sono convinto che dobbiamo ripartire dallo spirito dei grandi Padri Fondatori del progetto europeo».

PDF (6,60 MB) EPUB (610 KB) MOBI (513 KB)

Il Torso del Belvedere. In mostra al Senato

Roma, Senato della Repubblica 2017 - Biblioteca Europa
Il Torso del  Belvedere. In mostra al Senato

Questo è il Torso del Belvedere, la scultura che ha forse più ispirato gli artisti europei dal Cinquecento ad oggi. Anzi, che in un certo senso è il fondamento dell'arte europea, l'opera che più ha contribuito a creare un immaginario artistico comune dall'Italia (Michelangelo in primis) alla Gran Bretagna (William Turner), dall'Olanda (Hendrick Goltzius) alla Spagna (Pablo Picasso), passando per la Francia (Auguste Rodin) e la Germania (Winckelmann), fino al fiammingo Peter Paul Rubens. Intere generazioni di pittori, scultori, incisori e poeti si sono misurati con quel corpo immane e mutilato - gli arti spezzati, la testa mancante, il marmo corroso dall'incuria e dalle intemperie - che dal 1530 circa era in mostra in Vaticano, nel cortile del Belvedere.

E dunque è più che una scultura, è un grande simbolo dell'Europa e della sua comune storia culturale, umana, politica, diplomatica, quello che il Senato ha l'onore di ospitare in occasione del sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma.

Dalla Presentazione del Presidente del Senato Pietro Grasso

PDF ( 2,37 MB) EPUB (1,65 MB) MOBI (1,2 MB)

Patroni d'Europa. Percorsi di unità, di pace, di cultura

Roma, Senato della Repubblica, 2017 - Biblioteca Europa
Patroni d'Europa. Percorsi di unità, di pace, di cultura

«Non è necessario essere credenti per apprezzare la straordinarietà delle figure che la Chiesa cattolica ha eletto a santi patroni dell'Europa. San Benedetto da Norcia, santa Caterina da Siena, santa Brigida di Svezia, i santi Cirillo e Metodio, Edith Stein-Santa Teresa Benedetta della Croce, prima ancora che santi sono stati uomini e donne con un percorso di vita che può offrire ancora oggi, a credenti e non credenti, occasioni di studio e di riflessione importanti.

In molti modi speciali essi sono stati tutti profondamente europei, se consideriamo un valore fondante della nostra comunità la capacità di andare oltre gli steccati e i confini, l'unire nella pace le culture e i popoli anziché il dividerli».

Dalla Presentazione del Presidente del Senato Pietro Grasso

PDF (8,6 MB) EPUB (14,2 MB) MOBI (9,25 MB)

Discorsi sull'Europa. La costruzione dell'Unione Europea nell'Aula del Senato

Opera in due volumi, Roma, Senato della Repubblica 2017 - Biblioteca Europa
Discorsi sull'Europa. La costruzione dell'Unione Europea nell'Aula del Senato

«I lavori parlamentari raccolti in questi volumi consentono di ripercorrere l'intera storia del processo di integrazione europea, dalla sua genesi politica, in un continente lacerato dalla guerra e diviso dalle ideologie, all'attuale configurazione delle competenze e del funzionamento dell'Unione. L'esame dei disegni di legge di ratifica ed esecuzione dei Trattati - da quelli istitutivi delle Comunità europee fino al Trattato di Lisbona - ha offerto alle diverse parti politiche rappresentate in Senato un'importante opportunità di confronto sulle prospettive e sul significato dell'integrazione europea.

Dai dibattiti svolti nell'Aula emerge con chiarezza il richiamo agli ideali di pace, unità, solidarietà e prosperità, ma anche ai valori del rispetto della dignità umana, della libertà, della democrazia, dell'uguaglianza, dello Stato di diritto e del rispetto dei diritti umani, che costituiscono il patrimonio comune degli Stati europei e il fondamento dell'Unione. In occasione delle ratifiche dei Trattati di adesione, il Senato ha ribadito la vitalità e la forza propulsiva del progetto europeo e il proprio convinto sostegno allo sviluppo di un ordinamento sovranazionale che dalle iniziali finalità di tipo economico si è rapidamente arricchito di competenze tradizionalmente riservate alla sovranità degli Stati».

Dalla Presentazione del Presidente del Senato Pietro Grasso

La pubblicazione è stata realizzata esclusivamente in formato elettronico

Vol. 1 PDF (133 MB) Vol. 2 PDF (28,6 MB)

L'Autorizzazione alla Ratifica dei Trattati di Roma

Opera in due volumi, Roma, Senato della Repubblica, 2017 - Biblioteca Europa
L'Autorizzazione alla Ratifica dei Trattati di Roma

I due volumi, realizzati esclusivamente in formato elettronico, raccolgono gli atti del Senato e della Camera relativi all'esame del disegno di legge di autorizzazione alla ratifica dei trattati istitutivi della Comunità Economica Europea e della Comunità Europea dell'Energia Atomica, firmati a Roma il 25 marzo 1957, nonché il testo della legge 14 ottobre 1957, n. 1203. La riproduzione digitale degli atti è preceduta da una scheda che ripercorre i passaggi parlamentari che hanno portato all'approvazione del disegno di legge di autorizzazione alla ratifica dei trattati di Roma.

La pubblicazione è stata realizzata esclusivamente in formato elettronico ed è disponibile anche su chiavetta USB.

Vol. I-Camera PDF (26,3 MB) Vol. II-Senato PDF (99,2 MB)

Storie d’ingegno e di coraggio. Profili di donne che hanno fatto l’Italia

Roma, Senato della Repubblica, 2017 - Biblioteca Italia
Storie d’ingegno e di coraggio. Profili di donne che hanno fatto l’Italia

"All'edificazione e alla crescita della nazione hanno contribuito nei secoli uomini e donne di ogni ceto e di ogni condizione, talvolta misconosciuti, la cui memoria merita di essere tramandata affinché apporti linfa a un'identità bisognosa di essere continuamente ravvivata, pur all'interno della nuova «comunità di destini» cui apparteniamo, l'Europa, che vive fin dai tempi delle cattedrali e delle università del Medioevo.

La presente raccolta di ritratti vuole offrire un «campionario» dell'apporto delle donne alla storia e alla cultura nazionale, intendendo per cultura «la dimora abituale dell'uomo, ciò che caratterizza tutto il suo comportamento e il suo modo di vivere, persino di abitare e di vestirsi, ciò ch'egli trova bello, il suo modo di concepire la vita e la morte, l'amore, la famiglia e l'impegno, la natura, la sua stessa esistenza» (Giovanni Paolo II)"

Dalla Presentazione del Presidente del Senato Pietro Grasso

PDF (4,16 MB) EPUB (19,8 MB) MOBI (2,89 MB)

Le parole giuste. Scrittura tecnica e cultura linguistica per il buon funzionamento della pubblica amministrazione e della giustizia

Roma, Senato della Repubblica, 2017 - Studi e ricerche n. 1
Le parole giuste. Scrittura tecnica e cultura linguistica per il buon funzionamento della pubblica amministrazione e della giustizia

La pubblicazione raccoglie gli atti del Convegno svoltosi presso la sala Koch di Palazzo Madama e organizzato dal Senato della Repubblica e dall'Università di Pavia per presentare il Progetto di collaborazione istituzionale su «La lingua del diritto». Il Progetto intende coniugare la tradizione di professionalità dei funzionari parlamentari nell'attività di redazione e di revisione dei testi legislativi con i saperi e le competenze multidisciplinari dell'Ateneo pavese. Per dare vita a un programma di ricerca e formazione capace di concorrere a una migliore qualità dei testi giuridici e a una maggiore tutela dei diritti dei cittadini.

PDF (7,70 MB)

FINE PAGINA

vai a inizio pagina