«
»
Archivio dei notiziari

Attività del Senato dal 6 al 12 maggio 2019

  • Attività dell'Assemblea

    • L'Assemblea non ha tenuto sedute nella settimana riservata, da calendario, ai lavori delle Commissioni.

    Attività delle Commissioni

    • La COMMISSIONE AFFARI COSTITUZIONALI, mercoledì 8 maggio, ha proseguito l'esame del ddl n. 897, già approvato dalla Camera, e connessi, sulla prevenzione di maltrattamenti a danno di minori, anziani e disabili nelle strutture pubbliche e private.
      Nella stessa seduta, ha ripreso il vaglio dell'A.S. n. 1089, in materia di iniziativa legislativa popolare e di referendum, approvato dalla Camera dei deputati.
      Con la relazione del sen. Calderoli, ha inoltre incardinato il disegno di legge n. 1124, sull'abrogazione dell'art. 99 della Costituzione sul CNEL.
      Infine, ha proseguito la trattazione congiunta, in sede referente, dei disegni di legge relativi al distacco dei comuni di Montecopiolo e Sassofeltrio dalla regione Marche e loro aggregazione alla regione Emilia-Romagna (ddl n. 1144, già approvato dalla Camera dei deputati, e n. 720), fissando il termine per la presentazione di emendamenti alle 15 del 14 maggio. L'esame è proseguito anche giovedì 9 maggio con la congiunzione del disegno di legge n. 959. Sui provvedimenti, martedì 7 maggio, ha svolto alcune audizioni informali.
      L'Ufficio di Presidenza, sull'Atto Senato n. 388, per l'individuazione delle priorità di esercizio dell'azione penale, mercoledì 8 maggio, ha svolto alcune audizioni.
    • Giovedì 9 maggio, la COMMISSIONE GIUSTIZIA ha concluso l'esame, in sede referente, del ddl n. 980, sulla circonvenzione di persone anziane, conferendo il mandato al relatore, sen. Pillon, a riferire favorevolmente in Assemblea sul testo come modificato.
      Martedì 7 maggio, ha proseguito la discussione, in sede redigente, sia del disegno di legge n. 1200 e connessi, in materia di tutela delle vittime di violenza domestica e di genere, sia dell'Atto Senato n. 1076 e connessi, sull'introduzione del reato di diffusione di video privati, deliberando per entrambi di svolgere un ciclo di audizioni.
      Mercoledì 8 maggio, ha portato avanti la trattazione in sede redigente del ddl n. 755 sul procedimento monitorio abbreviato.
      In Ufficio di Presidenza, giovedì 9 maggio, ha svolto audizioni sul disegno di legge n. 835, sulla lite temeraria.
    • La COMMISSIONE ESTERI, martedì 7 maggio, ha espresso parere favorevole sull'atto del Governo n. 80, sulle Intese, raggiunte dal Governo con i Paesi membri dell'Unione europea, per garantire le condizioni necessarie per l'esercizio del voto degli italiani residenti nei Paesi membri dell'Unione europea nelle elezioni per il Parlamento europeo.
    • In COMMISSIONE DIFESA, giovedì 9 maggio, in merito all'esame del disegno di legge di delega al Governo per la semplificazione e la razionalizzazione della normativa in materia di ordinamento militare (A.S. n. 1152), è intervenuto il sottocapo di Stato maggiore della Difesa, gen. c.a. Luigi Francesco De Leverano.
      L'Ufficio di Presidenza, sulle prospettive dell'export italiano di materiali per la difesa e la sicurezza (affare assegnato n. 56), giovedì 9 maggio, ha ascoltato l'Amministratore delegato di Leonardo, Alessandro Profumo.
    • La COMMISSIONE FINANZE, nell'ambito dell'indagine conoscitiva sul processo di semplificazione del sistema tributario e del rapporto tra contribuenti e fisco, mercoledì 8 maggio, ha svolto l'audizione di rappresentanti del Dipartimento delle Finanze; giovedì 9 maggio, è stata la volta dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.
      In Ufficio di Presidenza, in relazione all'esame, in sede redigente, dei disegni di legge nn. 1028 e 1095, in materia di quote di genere per l'accesso agli organi delle società quotate, martedì 7 maggio, ha incontrato i rappresentanti della Consob e di CNDCEC - Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili; mercoledì 8 maggio, ha ascoltato i rappresentanti di Assogestioni.
    • La COMMISSIONE ISTRUZIONE, mercoledì 8 maggio, nel prosieguo dell'esame del disegno di legge n. 992, già approvato dalla Camera dei deputati, e connessi, sull'educazione motoria nella scuola primaria, ha fissato il termine per la presentazione di emendamenti alle 14 del 15 maggio.
      Martedì 7 maggio, ha portato avanti la discussione, in sede deliberante, del disegno di legge n. 1100, piano triennale di interventi per l'adeguamento alla normativa antincendio degli edifici adibiti ad uso scolastico, fissando, alle 14 del 14 maggio il termine per la presentazione di emendamenti (seduta di mercoledì 8 maggio).
      Giovedì 9 maggio, si è svolta l'audizione di rappresentanti della Conferenza dei rettori delle università italiane (CRUI), per l'indagine conoscitiva per la ridefinizione dei profili e degli ambiti occupazionali delle figure di educatori e pedagogisti.
      L'Ufficio di Presidenza, in relazione all'Atto del Governo n. 79, sul reclutamento del personale AFAM, ha svolto alcune audizioni: martedì 7 maggio, ha incontrato i rappresentanti delle organizzazioni sindacali FLC CGIL, CISL - Federazione università, Unione artisti UNAMS, SNALS Confsal e UIL; giovedì 9 maggio, è stata la volta della Conferenza dei Direttori delle Accademie di Belle Arti e della Conferenza dei Direttori dei Conservatori di Musica e, successivamente, della Conferenza nazionale dei Presidenti delle consulte degli studenti delle accademie di belle arti e degli Istituti superiori per le industrie artistiche - ISIA (CPCSAI) e della Conferenza Presidenti delle consulte degli studenti degli Istituti superiori di studi musicali - ISSM (CNSI).
      In relazione all'esame dell'A.S. n. 641, sulla formazione del personale della scuola dell'infanzia, per il quale il termine per la presentazione di emendamenti scade alle 14 del 5 giugno, ha svolto alcune audizioni: martedì 7 maggio, ha incontrato i rappresentanti della Croce rossa italiana e della Federazione italiana medici pediatri (FIMP); mercoledì 8 maggio, è stata la volta di Marco Squicciarini, in qualità di esperto, e di rappresentanti di CGS (Confederazione generale sindacale) e di FLC CGIL.
      Martedì 7 maggio, ha audito Enrico Beruschi, in merito all'evoluzione dello spettacolo in Italia, alla luce della sua esperienza teatrale, cinematografica e televisiva.
      Mercoledì 8 maggio, sul bonus cultura, ha svolto infine l'audizione di rappresentanti dei Teatri stabili per le scuole, del Movimento studenti di azione cattolica (MSAC), dell'Unione degli studenti (UDS) e di Rete degli studenti medi.
    • Le COMMISSIONI RIUNITE ISTRUZIONE E SANITÀ, nell'ambito dell'indagine conoscitiva sul contrasto al doping nella pratica sportiva, hanno svolto l'audizione di Roberta Pacifici, Direttore Centro nazionale dipendenze e doping ISS, di Flavia Valtorta, Presidente Sezione vigilanza e controllo sul doping del Ministero della salute, e di Tammaro Maiello, già Procuratore Capo della Procura nazionale Antidoping NADO-Italia (seduta dell'8 maggio).
    • Le COMMISSIONI RIUNITE LAVORI PUBBLICI E AMBIENTE, nelle sedute di 7, 9 e 10 maggio, hanno proseguito l'esame del ddl di conversione del decreto-legge n. 32, per il rilancio del settore dei contratti pubblici, per l'accelerazione degli interventi infrastrutturali, di rigenerazione urbana e di ricostruzione a seguito di eventi sismici (c.d. sblocca cantieri A.S. n. 1248). Sul provvedimento, gli Uffici di Presidenza hanno svolto, lunedì 6 maggio, l'audizione di rappresentanti di Confindustria, CNA, Confcommercio, Finco, organizzazioni sindacali, Alleanza delle cooperative italiane, Assoimmobiliare, Confedilizia e Confartigianato e, successivamente, di rappresentanti della Corte dei conti, di Ance, Rete delle professioni tecniche, ANCI, UPI, Conferenza regioni e province autonome e INAIL.
    • La COMMISSIONE AGRICOLTURA, giovedì 9 maggio, ha concluso l'esame del ddl di conversione, con modificazioni, del decreto-legge n. 27, in materia di rilancio dei settori agricoli in crisi e di sostegno alle imprese agroalimentari colpite da eventi atmosferici avversi di carattere eccezionale e per l'emergenza nello stabilimento Stoppani, sito nel Comune di Cogoleto (A.S. n. 1249), conferendo mandato al relatore, sen. Vallardi, a riferire all'Assemblea in senso favorevole sul testo come approvato dalla Camera.
    • In COMMISSIONE INDUSTRIA, martedì 7 maggio, il senatore Ripamonti ha illustrato il disegno di legge n. 615, sul contrasto dell'obsolescenza programmata dei beni di consumo.
      In Ufficio di Presidenza, nell'ambito dell'affare assegnato n. 161, sulle principali aeree di crisi industriale complessa in Italia, martedì 7 maggio, ha incontrato i rappresentanti dell'Autorità di Sistema Portuale del Mar Ionio - Porto di Taranto, di Confindustria Taranto, di rappresentanti locali di CGIL, CISL, UIL, UGL, USB e COBAS, Arpa Puglia e, successivamente, di Invitalia.
      Sulla riforma del mercato elettrico infragiornaliero (affare assegnato n. 232), mercoledì 8 maggio, ha ascoltato rappresentanti di Confindustria; giovedì 9 maggio, è stata la volta di ANIE e, successivamente, di GSE - Gestore dei servizi energetici e di RSE - Ricerca sul sistema energetico.
    • La COMMISSIONE LAVORO, mercoledì 8 maggio, ha licenziato per l'Aula il ddl n. 920-B, approvato dal Senato e modificato dalla Camera dei deputati, recante interventi per la concretezza delle azioni delle pubbliche amministrazioni e la prevenzione dell'assenteismo, dando il mandato alla relatrice, sen. Nisini, a riferire favorevolmente. E' stata preannunciata dal Gruppo PD la presentazione di una relazione di minoranza.
      Martedì 7 e mercoledì 8 maggio, ha proseguito l'esame dell'Atto Senato n. 310 e connessi, sul salario minimo orario.
      Mercoledì 8 maggio, si è svolta l'audizione di Pasquale Tridico, nell'ambito dell'esame della sua proposta di nomina a Presidente dell'Istituto nazionale della previdenza sociale (Nomina n. 22) sulla quale giovedì 9 maggio, ha espresso parere favorevole.
      In merito al disegno di legge contenente deleghe al Governo per il miglioramento della Pubblica amministrazione (A.S. n. 1122), ha svolto una serie di audizioni in Ufficio di Presidenza: martedì 7 maggio, ha ascoltato i rappresentanti della Corte dei conti, di ARAN e del Consiglio nazionale dell'ordine dei consulenti del lavoro e, successivamente, ha incontrato Giuliano Cazzola; mercoledì 8 maggio, è stata la volta dei rappresentanti di ANAAO-ASSOMED.
    • La COMMISSIONE SANITÀ, martedì 7 maggio, ha portato avanti la discussione, in sede redigente, del ddl n. 299 e connessi, sulla fibromialgia.
      Nelle sedute di martedì 7 e mercoledì 8 maggio, ha proseguito l'esame, in sede redigente, del disegno di legge n.189 e connesso, sui disturbi del comportamento alimentare.
      Sempre in sede redigente, martedì 7 e mercoledì 8 maggio, ha ripreso la discussione del ddl n. 867, sulla sicurezza degli operatori sanitari.
      Con la relazione del sen. Sileri, martedì 7 maggio, ha incardinato, in sede redigente, l'A.S. n. 1201, in materia di trasparenza dei rapporti tra le imprese produttrici, i soggetti che operano nel settore della salute e le organizzazioni sanitarie.
      L'Ufficio di Presidenza, nell'ambito dell'esame dell'affare assegnato relativo all'uso del medicinale triptorelina (Atto n. 207), ha svolto alcune audizioni: martedì 7 maggio, sono intervenuti Massimo Gandolfini, Primario di Neurochirurgia Ospedale Poliambulanza di Brescia, e Anna Maria Nicolo', Presidente della Società Psicoanalitica Italiana; mercoledì 8 maggio, svolge l'audizione di Alfredo Mantovano, Consigliere della Corte Suprema di Cassazione e Vicepresidente Centro studi Rosario Livatino e, successivamente, di Alberto Gambino, Prorettore e Professore ordinario di diritto privato presso l'Università europea di Roma, nonché Presidente nazionale dell'Associazione Scienza e Vita.
    • La COMMISSIONE POLITICHE UE, giovedì 9 maggio, ha proseguito l'esame, in sede referente, del ddl n. 944 di delega al Governo per il recepimento delle direttive europee e l'attuazione di altri atti dell'Unione europea - Legge di delegazione europea 2018, già approvato dalla Camera dei deputati, e delle connesse Relazioni programmatica 2019 (Doc. LXXXVI, n. 2) e consuntiva 2018, sulla partecipazione dell'Italia all'Ue (Doc. n. LXXXVII, n. 2), posticipando il termine per la presentazione degli emendamenti alle 11 del 15 maggio. Sul provvedimento, martedì 7 maggio, ha svolto le audizioni informali di rappresentanti di ESCo Unite e ARERA, del Procuratore generale della Repubblica presso la Corte di cassazione, Riccardo Fuzio, dei rappresentanti del Ministero dell'Ambiente direzione generale rifiuti, di FISE-Assoambiente, FISE-Unicircular, Fondazione per lo sviluppo sostenibile, Ecogeo, Future Power, ASSOBIOPLASTICHE, CONAI, COREPLA, Plastiscseurope Italia, ANIE, Centro coordinamento RAEE, Ecodom, PV Cycle-ECO-PV e Ecopneus.
    • L'Ufficio di Presidenza della COMMISSIONE DIRITTI UMANI, martedì 7 maggio, ha incontrato Rafael Ortega, magistrato del Tribunale Supremo di Giustizia del Venezuela in esilio.
    • La COMMISSIONE FEMMINICIDIO, nonché su ogni forma di violenza di genere, martedì 7 maggio, ha svolto l'audizione della Presidente della sezione GIP del Tribunale di Napoli, Giovanna Ceppaluni.
    • In COMMISSIONE ANAGRAFE TRIBUTARIA, nell'ambito dell'indagine conoscitiva sulla riforma della fiscalità immobiliare, mercoledì 8 maggio, si è svolta l'audizione di rappresentanti dei Consigli nazionali del notariato e dei dottori commercialisti. Giovedì 9 maggio, è intervenuto il Presidente dell'ANCE, Gabriele Buia.
    • In COMMISSIONE ENTI GESTORI, martedì 7 maggio, per l'indagine conoscitiva sulle politiche di investimento e spesa dei fondi pensione e delle casse professionali, è intervenuto il Presidente della Covip, Mario Padula.
    • In COMMISSIONE FEDERALISMO FISCALE, su attuazione e prospettive del federalismo fiscale e sulle procedure in atto per la definizione delle intese ai sensi dell'articolo 116, terzo comma, della Costituzione, giovedì 9 maggio, si è svolta l'audizione della Ministra per il Sud, Barbara Lezzi.
    • La COMMISSIONE RIFIUTI, martedì 7 maggio, ha svolto l'audizione del Presidente dell'Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale Ispra, Stefano Laporta. Mercoledì 8 maggio, è stata la volta del Commissario Straordinario per la progettazione, l'affidamento e la realizzazione degli interventi necessari all'adeguamento dei sistemi di collettamento, fognatura e depurazione oggetto di sentenza di condanna della Corte di giustizia dell'Unione europea sul trattamento delle acque reflue urbane, Enrico Rolle.

    Altre notizie

    • Martedì 7 maggio, la Sala Koch di Palazzo Madama ha ospitato la presentazione in anteprima del film Solo cose belle di Kristian Gianfreda, su iniziativa dell'Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII, fondata da Don Oreste Benzi. E' intervenuto il Presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati.

FINE PAGINA

vai a inizio pagina